mercoledì 24 ottobre 2007

Ma cos'è un insight.?


Ogni giorno mi capita di avere a che fare con questa parolina magica.
Mi capita di creare insight, di provare a scovare insight, cercare di portarli alla alla luce!

Il mio buon direttore creativo, ripete sempre a tutti, datemi l'insight!!!!!!

Odio le definizioni scolastiche, per questo voglio chiedere a tutti voi di dare il vostro contributo, se possibile firmandovi con il vostro nome o con il vostro nick.
La domanda è rivolta a tutti comunicatori, che tutti giorni hanno a che fare con questa parolina magica: pubblicitari o simpatizzanti, planner, creativi senior o junior, ect.
Qual'è la vostra personalissima o rielaborata definizione di insight ad oggi, ore xxx di questo 58 di ottobre, anno del signore 1300?
Scopo di questo post, fare chiarezza il più possibile sull'argomento, e condividere!!

Ecco a voi alcuni contributi raccolti nel web:
(non ho tradotto dall'inglese, per non perdere nessuna delle sfumature di questi pareri)

  • It’s the in-depth vision of a phenomen (In-Sight!) and the capacity to take its essence to the surface
  • It’s a clue
  • It’s an hidden but , at the same time, so real truth (Oh my God, that’s the way it is!)
  • It’s a an attitude, a deep thinking, it’s something unspoken but widely shared
  • It’s all about grasping the inner nature of things intuitively

  • “…in essence, an insight is something like a penetrating formulation of an observation that is both particular - so not general but applied specifically to client / brand / problem and leads to an implication; my mate say there has to be a "SO what" from an insight.” (Faris Yacob)
  • “…It’s seeing/noticing something that has never been seen before. For example, when yoplait or one of the yogurt companies found that the one true sign of a delicious yogurt is when people lick the lid.” (Josh Carlton)
  • “An insight is an or observation about the world around us that has never been previously expressed and therefore leads us to better understand what is going on.
  • Insights are not ideas. Ideas are what you do with an insight.” (Richard Huntington)

....

ps. come nel basket, ogni giorno bisogna allenarsi sui fondamentali!!
;)

11 commenti:

Sara ha detto...

La (di solito improvvisa dopo ore e giorni di ripensamenti) presa di coscienza di una verità intimamente sentita... Quella che appena riesce ad essere tradotta in parole scatena un: "...ecco, è esattamente così che mi sento!"

Anonimo ha detto...

l' insight è quella cosa che, se è giusta, ti evita di commentare una campagna, un annuncio, un articolo, un saggio, un film, un romanzo... con chissenefrega.
v.c.

max furoni ha detto...

Il nocciolo duro di un'idea emrgente.

professor ha detto...

E'lo spirito del tempo colto da una frase esatta. E' ciò che è nell'aria, che molti sentono e che qualcuno esprime con parole magnetiche. Per spiegarmi, ricopio da quello che è stato scritto di recente su Shakespeare:"...la forza del suo genio si alleò con le forze del suo tempo nel produrre un'affermazione totale. Le sue parole erano magnetiche.Tutte le particelle di una cultura e di un mondo furono attratte da esse come da una calamita.

Doug ha detto...

insight: an new, unique and often inspiring observation that makes us think differently, which, if nurtured correct, should lead to really stonking ideas

or

something that makes you say, 'oh yeah...'

;0)

mizio ha detto...

E' solo un modo complicato di definire un termine semplice come l'IDEA. Forse anche per questo sta diventando sempre più difficile trovarne: ci complichiamo la vita da soli.

Anonimo ha detto...

insight secondo me è una "verità" per il consumatore.

Shak

Anonimo ha detto...

bella!sto proprio lavorando una tesi su insight.effettivamente sto pensando cosa scrivere nel momento in cui dovrò spiegare cos'è insight.
Secondo me, è quando il pubblicitario immette nelle pubblicità elementi che sono in grado di richiamare situazioni familiari o quoditiani in cui un consumatore ci si rispecchia.
Se conoscete qualche libro che ne parla,vi prego di farmelo sapere.
Mimì

giulio ha detto...

Mimì!
anch'io sto facendo una tesi sull'insight!!!
pensavo di averlo scritto io il tuo post :-P

effettivamente ci sono pochissimi testi sull'argomento.
Ne ho trovati un paio su amazon in inglese e poi piccoli capitoli su libri italiani.

ci possiamo scambiare pareri se ti va.
giuliopsy@libero.it

Anonimo ha detto...

E' una via di mezzo tra una percezione libera e un vissuto emotivo, un'azione e una reazione, una verità e una scoperta.
Essendo qualcosa di molto soggettivo, la difficoltà è generalizzarlo, quando ci serve per inquadrare un target. In fondo, sappiamo tutti cos'è, anche se non riusciamo a isolarlo in una sola parola.
ciao
Un DC dai capelli grigi

Anonimo ha detto...

Una parola senza senso per farsi fighi