venerdì 11 gennaio 2008

From focus on business to Focus on Human Potential

Il potere alla creatività, regole per espandere i potenziali delle persone.
Democrazia, circolazione degli stimoli, contaminazione.
L'esempio viene da questo filmato, una sorta di "città dei balocchi" che mette le persone nella condizione di esprimersi, di lavorare al 100%.
Regno della condivisione di idee. Sempre a chiedersi come migliorarsi, evolvere, darsi supporto a vicenda , risolvere i problemi.

Che bel sogno. Io vorrei sognare e continuare a farlo. In tutto, lavoro compreso.
Voglio lavorare con i miei sogni, con la mia passione. Ogni giorno mettermi in discussione.
Portare umanità in questo mestiere, verità.
Morte al glam degli anni 80, noi figli degli anni bui ci siamo rotti le palle di scuse!

Ma in Italia non è possibile Kamikazzo!!!
Hai mai pensato che in Italia non è mai possibile niente.
In Italia siamo indietro 20 anni signorino visionario.
Hai mai pensato che in Italia siamo sempre indietro , in tutto!
Che palle!
In Italia contano i risultati testa sulle nuvole.
Hai mai pensato che anche negli altri paesi contano.

Non abbiamo scuse.
I risultati apparterranno a chi sarà in grado di cambiare un modello di business e portare fuori i potenziali delle persone: avrà poi successi eco-finanzio-bugetistici senza precedenti.

Energia allo stato puro quindi.
From FOCUS on BUSINESS to FOCUS ON HUMAN POTENTIAL.

Non mi piace mischiare italiano ed inglese, ma questo concetto secondo me rende di più in anglo, sempre che anglo sia.

Quello che vedrete è un illuminante esempio di come una BRAND è diventata protagonista nella nostra mente e rilevante nella nostra quotidianità.

Energia signori cazzo!



1 commento:

kamikaze_planning ha detto...

Aggiungo un interessante discussione che viaggia ora per la rete.

http://www.minimarketing.it/2008/01/twit-meme-what-is-marketing-doing-in.html